BENVENUTI nel sito del Comune di Santa Maria la Carità

Piazzale S.S. Giovanni Paolo II

80050 - Santa Maria la Carità (NA)

tel. 081/3910-111

PEC: protocollo.santamarialacarita@asmepec.it

 

 


 

 Risultati Referendum Costituzionale

Clicca qui per aprire il file

 

 


 

 

 

 

 

AMBITO TERRITORIALE N32 - REGIONE CAMPANIA

 

AVVISO PUBBLICO PERMANENTE PER L'ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE FINALIZZATE ALL'INSERIMENTO NEL CATALOGO DEI SERVIZI  <DOCUMENTO  ALLEGATO>

 

AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI BUONI SERVIZIO (VOUCHER) FINALIZZATI A SOSTENERE LE FAMIGLIE NELLE SPESE DA SOSTENERE PER ACCEDERE AI SERVIZI DELL'INFANZIA (ASILI NIDI, MICRONIDI, LUDOTECHE) <DOCUMENTO  ALLEGATO>



 


Diretta Streaming del Consiglio Comunale

 

 Clicca QUI per visionare da cellulare e tablet

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO
AVVISO PUBBLICO FONDO PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO SISMICO
Data pubblicazione: venerdì 09 dicembre
Scade tra: 52 giorni (lunedì 30 gennaio 2017)
ASSEGNI SOCIALI PER l’ANNO 2016
Data pubblicazione: lunedì 21 marzo
Scade tra: 22 giorni (sabato 31 dicembre 2016 alle 00:00 )
avviso pubblico piano triennale della corruzione 2016-2018
Data pubblicazione: mercoledì 30 dicembre
Scade tra: 22 giorni (sabato 31 dicembre 2016)
ambito 32 - avviso pubblico sostegno per inclusione attiva (SIA)
Data pubblicazione: giovedì 18 agosto
Scade tra: 22 giorni (sabato 31 dicembre 2016)
Avviso Pubblico Fondo Per la Prevenzione del Rischio Sismico
Data pubblicazione: martedì 29 novembre
Scade tra: scaduto (venerdì 09 dicembre 2016 alle 13:00 )

Cambi di residenza in tempo reale

I Cittadini possono presentare le dichiarazioni anagrafiche (cambi di residenza e di domicilio) non solo attraverso gli uffici demografici, ma anche per raccomandata, fax e per via telematica. Sono previste sanzioni civili e penali per dichiarazioni mendaci.

Con la circolare n. 9/2012 il Ministero dell'Interno ha fornito importanti chiarimenti sulle novità in materia di iscrizioni anagrafiche e cambi di residenza introdotte dal decreto legge n. 5/2012 convertito dalla legge n. 35/2012, anche per quanto riguarda gli accertamenti delle dichiarazioni e le conseguenze degli esiti negativi. Duplice l'obiettivo: consentire l'effettuazione del cambio di residenza con modalità telematica e produrre immediatamente, al momento della dichiarazione, gli effetti giuridici del cambio di residenza.

ATTENZIONE: Il D.L. 28.03.2014, n. 47 "Misure urgenti per emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015", pubblicato sulla G.U. in data 28.03.2014 ed entrato in vigore il 29.03.2014, all'articolo 5 "Lotta all'occupazione abusiva", dispone: "Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo, non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge". Pertanto, il cittadino che faccia richiesta di iscrizione/variazione anagrafica, dovrà: 
a) compilare il modello di dichiarazione di residenza in allegato;
b) nel caso di trasferimento della residenza in un immobile di Edilizia Residenziale Pubblica, allegare copia del contratto di locazione o del verbale di consegna dell'immobile, debitamente sottoscritti dall'Ente Gestore.
In assenza dei documenti sopra indicati, attestanti la regolarità del titolo di occupazione, la dichiarazione di residenza sarà irricevibile.
I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche attraverso gli uffici, per raccomandata, per fax o per via telematica. Quest'ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

-che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;

-che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;

-che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di Posta Elettronica Certificata del dichiarante;

-che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

 

Nei casi di iscrizione con provenienza da altri comuni o dall'estero di Cittadini italiani iscritti all'AIRE, l'ufficiale d'anagrafe dovrà provvedere, con la massima tempestività, ad informare dell'iscrizione effettuata il comune di provenienza o di iscrizione AIRE, inoltrando a quest'ultimo i dati forniti dall'interessato, attraverso il modello APR4. Il comune di provenienza provvederà a sua volta alla cancellazione dell'interessato, con decorrenza dalla data della presentazione della dichiarazione.

 

Con riguardo ai Cittadini di Stati appartenenti all'Unione Europea provenienti dall'estero, l'ufficiale d'anagrafe, ha 45 giorni di tempo per effettuare gli accertamenti relativi alla dimora abituale e la verifica dei documenti attestanti la regolarità del soggiorno. Mentre, la verifica della regolarità del soggiorno dei Cittadini extracomunitari, precede l'iscrizione anagrafica.

 

Uffici: Piazzale S.S. Giovanni Paolo II, 1 - 80050 Santa Maria La Carita' (NA)

Tel.:0813910214 Fax:0813910215 Mail PEC: demografico.santamarialacarita@asmepec.it

 

 

Comune di Santa Maria la Carità
 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0,233 secondi
Powered by Asmenet Campania